Ultimatum.

Ci siamo... a quanto pare è l'ultimo giorno di libera uscita per i non vaccinati.

img_0.6136109854576103.jpg

La pressione mediatica sui vaccini è stata clamorosa.
Molti interventi di chiunque da qualsiasi parte.
Chi grida alla libertà di poter uscire senza che gli untori possano ledere la loro ritrovata vita sociale e c'è chi grida allo scandalo e sostiene che la libertà è andata a farsi fottere.
C'è anche chi sostiene tra i vaccinati che non è corretto chiudere come animali in gabbia i timorosi del vaccino e c'è chi tra i dubbiosi del vaccino che accetta di buon grado le restrizioni, a patto che non gli venga tolto il diritto di scelta sul buco con spruzzo sul braccio.
Ci sono gli infermieri vendicativi che non vedono l'ora di bucare 10 volte la stessa vena e poi ci sono gli infermieri che aiuteranno sempre e comunque chiunque perché è giusto così.
Gente che gode nel poter dire che può andare al ristorante mentre gli altri no.
Gente che comunque al ristorante ci va una volta l'anno.
Gente che nonostante ha fatto il vaccino ha capito che ridurre comunque le feste ' bordello ' sia cosa buona e giusta e gente che se ne è sempre fottuta prima e continuerà a fottersene poi.
Gente di serie ' a ' .
Gente di serie ' b '.
Ma aspettate...
Davvero ci stiamo accorgendo ora che esistono categorie di persone da serie ' a' e categorie di persone da serie ' b '?
Ci sono sempre state queste distinzioni e sempre ci saranno.
Ci hanno calpestato tutti i diritti.
Tutti i diritti che qualcuno ha reclamato anni fa per noi magari al costo della vita e ci rompiamo il cazzo perché non ci fanno andare al ristorante?
Ma quante cazzo di volte ci andate al ristorante?
Ci hanno chiuso in casa per mesi e nessuno si lamentava, perché eravamo tutti nella stessa merda, adesso che le parti sono due ( parti decise dall'alto ) allora entra in testa il

  • se lo fa lui lo voglio fare anch'io... mamma.

Europei alla cazzo di cane e poi partono le restrizioni.

Per il calcio tutto viene concesso.
Il più grande mezzo di distrazione di massa mai concepito, anche se il covid lo è altrettanto.
Mentre lottiamo per il nostro diritto ad uscire a mangiare una pizza o per il nostro diritto di incontrare uno che non si è spruzzato in vena, chissà cosa stiamo perdendo di più prezioso, chissà, quando ci sveglieremo da questo sogno o incubo a dir si voglia, e ci accorgeremo che siamo solo delle formichine che non contano niente.
Divide et impera.
Poi però... concludo con una riflessione.
Siamo sempre i soliti, una cazzo di legge semplice o un decreto di due righe proprio non siamo in grado di farlo.
No al ristorante ma si se il ristorante ha 4 finestre pitturate di un colore che viene fuori mischiando il giallo col rosso.

  • arancione.

  • questo lo dice lei, si sta ancora valutando su quale tonalità possiamo permetterci di concedere.

Nel frattempo la data si avvicina e nessuno ci ha ancora capito un cazzo.

H2
H3
H4
3 columns
2 columns
1 column
14 Comments