Bio logicità

Biologicità.

Si ma... prima...

Sigla!

img_0.5876056639145992.jpg

Cross con

img_0.23526196597553586.jpg

Negli ultimi anni mi sono affacciato su questo mondo.
Pian piano sto smussando tutti i vari difetti che ho col mio comportamento e cerco sempre di agire nel limite delle mie possibilità ( cosa che non sta in piedi perché i miei limiti me li impongo io ) di sostenere ciò che per me è sano e naturale, nel rispetto dell'ambiente che ci circonda.

Quando parlo di cibo biologico alla gente, spesso mi prende per matto o mi guarda come per dire

  • povero pirla, spendi tre volte tanto quello che spendo io per mangiare e ti inculano i soldi.

Oppure il classico

  • Eh lo so... ma se stai a guardare tutto non vivi più.

In realtà, la logica bio è ben diversa dalla logica del denaro e siccome non viviamo su una grossa banconota, ma viviamo sulla terra che guardacaso è fatta di terra, magari la logica bio è più sensato seguirla piuttosto che la logica del denaro.

Ciò che più salta alla mente sul discorso biologico è l'uso dei fertilizzanti e dei diserbanti chimici.

Ovviamente il discorso è molto più ampio ma soffermiamoci su questo aspetto.

Purtroppo ingerendo cibi contaminati da diserbanti, noi quei diserbanti ce li mangiamo eccome, quindi ci ammaliamo e putroppo non subito, ma col passare degli anni, in silenzio.

Ma allora perché?

Pensate di fare questo discorso ad un bambino.

  • sai che noi mangiamo le zucchine con i pesticidi ed i diserbanti che fanno male perché i signori che li producono ne mettono in abbondanza.

Il bambino risponderebbe.

  • perché li mettono? Non si possono ' fare ' le zucchine senza mettere quelle cose che hai detto che fanno male?

Ovvio.
Per un bambino è ovvio.
Poi cresce il bambino e tutto prende un aspetto diverso.

Però noi possiamo essere dei protagonisti del cambiamento.

Come?
Semplice... condizionando con i nostri acquisiti il mondo dell'economia e dell'agricoltura.

Se iniziamo a comprare cibi biologici, ci saranno sempre più campi biologici e meno campi pieni di merda.

Anche perché... se non lo sapete... ve lo dico io... quando spruzzano la merda ( merda intesa come merda chimica non merda merda di mucca ) quella merda si propaga nell'ambiente contaminando anche i campi vicini, quindi de un povero stronzo cerca di fare le cose per bene, un po di merda nel campo se la becca pure lui.

Va da sé che, meno campi coltivati con chimica abbiamo e meno rischio c'è di veder volare quella schifezza anche dove non deve.

H2
H3
H4
3 columns
2 columns
1 column
6 Comments