Vasocottura: Crema di patate dolci

Questa ricetta nasce da due delle mie ultime scoperte, la vasocottura in microonde e la app Toogoodtogo di cui ho visto tempo fa la pubblicità in televisione.

IMG_20210613_200743.jpg

Cosa c'entra una app su un cellulare con una ricetta?
Questa app permette di acquistare cibo prossimo alla scadenza o piatti già pronti che negozi, bar o ristoranti non possono vendere il giorno successivo. In pratica acquisti un pacco misterioso (mistery box) ad un prezzo piuttosto basso. In uno di questi pacchi ho trovato una busta con scritto "Batata rossa".
Dopo un primo attimo di panico è scattata la ricerca frenetica su internet per capire cosa fosse... La batata rossa è semplicemente una patata dolce.

In cosa consiste invece la Vasocottura in microonde?
La vasocottura è un metodo per cucinare che si sta diffondendo rapidamente. Consiste nel riempire un barattolo di vetro, tapparlo ermeticamente e cuocerlo, nel mio caso usando un microonde. Per questo tipo di cottura non si possono usare barattoli qualunque, ma è necessario usare quelli certificati per il microonde. Non tutti i metalli, infatti, possono essere usati senza danni.
Ci sono alcuni accorgimenti da usare per impedire rotture di vasi e microonde, ma sono tutte cose che, con un minimo di tempo e volontà, si imparano in fretta.

Ma veniamo alla nostra ricetta! O meglio alla ricetta di Rossella Errante che ho seguito fedelmente.

IMG_20210611_220433.jpg

La ricetta si svogle in due parti distinte, la prima è la cottura delle patate. Si prendono le patate, si lavano, sbucciano e si tagliano e si inseriscono in un vasetto idoneo insieme all'acqua.
A questo punto la magia! Si inseriscono 6 minuti nel microonde e, quando si estrae il barattolo, mi raccomando con attenzione perchè è caldissimo, si vedrà l'acqua bollire. Il barattolo andrà in sottovuoto trasformandosi in una piccola pentola a pressione. Non andrà assolutamente aperto prima di una ventina di minuti. Il contenuto continuerà a cuocere autonomamente fino al raffreddamento del vetro.
Una volta freddo, si potrà liberare il gancio di chiusura e conservare il contenuto una settimana.

IMG_20210613_200038.jpg

Ora veniamo alla seconda parte della nostra ricetta. Per prima cosa bisognerà aprire il barattolo. Essendo in sottovuoto non si aprirà facilmente il tappo. Bisognerà, quindi, rimettere in microonde il barattolo per circa 3 minuti e lasciare che si stappi da solo.
Rimane solo da aggiungere cacao, mandorle e frullare il tutto per ottenere una dolce crema al cacao pronta da mangiare sia a merenda che a fine pasto.

7 Comments